top of page

GREEN PASS: L’EUROPARLAMENTARE BERLATO INTERROGA LA UE E CHIEDE L’INFRAZIONE PER L’ITALIA

In Europa è stato sancito il principio del primato del diritto europeo rispetto alle legislazioni nazionali degli Stati membri. Il principio del primato vale per tutti gli atti europei di carattere vincolante. Gli Stati membri non possono quindi applicare una norma nazionale contraria al diritto europeo.

Ricordiamo che il regolamento 2021/953 del Parlamento Europeo e del Consiglio Europeo del 14 giugno 2021, ha istituito e disciplinato la certificazione verde, comunemente chiamata Green Pass, per agevolare la libera circolazione delle persone durante l’emergenza sanitaria.

In questo senso la stessa UE ribadiva che il regolamento non poteva essere interpretato nel senso di istituire un diritto, o un obbligo, a essere vaccinati e che non poteva essere limitato, per mezzo del green pass, il diritto alla libera circolazione dei cittadini.

Alla luce di ciò, l’europarlamentare di Fratelli d’Italia Sergio Berlato, aveva interpellato lo scorso agosto la Commissione Europea, per avere chiarimenti circa le finalità previste dall’Europa ed il suo utilizzo in Italia.

La risposta della Commissione, datata 20 ottobre, ha convinto l’europarlamentare italiano a chiedere che venisse emessa una procedura d’infrazione contro il governo italiano per il mancato rispetto, da parte del legislatore italiano, della norma comunitaria.


Le nostre fonti: https://www.byoblu.com/2021/10/25/green-pass-leuroparlamentare-berlato-interroga-la-ue-e-chiede-linfrazione-per-litalia/

5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page